Il liceo Roiti grazie a quattro sue atlete sale sul secondo gradino nazionale studentesco


Sesa, Malacarne, Malossi, Vallese e Silvagni

I presupposti per un bel risultato dell’Atletica Estense c’erano tutti: quattro atlete reduci da una positiva stagione di campestre, il primo posto regionale studentesco a spese delle super favorite coetanee di Pavullo (MO) e una fortissima motivazione. Ma al Parco di Levante di Cesenatico, teatro della prova tricolore, sperare di salire sul podio della finale nazionale studentesca di campestre prevedeva la “gara perfetta”.

Ester Malacarne, Eleonora Malossi, Ludovica Vallese e Giulia Sesa, un’allieva e tre cadette del vivaio di mezzofondo che Atletica Estense coltiva da molti anni, frequentano la stessa scuola superiore, il liceo scientifico Antonio Roiti di Ferrara e martedì mattina hanno portato il nome della loro scuola e della loro società sportiva sul secondo gradino nazionale studentesco.

Avvio rapido e concitato per le novanta atlete a rappresentare la migliore scuola e la migliore individualista per ogni regione d’Italia; due chilometri da percorrere che vedono subito defilarsi un gruppetto di una decina di unità comprendente Ester Malacarne mentre nel pacchetto centrale viaggiava il trio delle compagne. La Malacarne chiude al nono posto (3° tra le atlete in lizza per la classifica per scuole), Eleonora Malossi è 35esima (23° per le scuole), Ludovica Vallese poco dietro è 38esima (25° per le scuole) e Giulia Sesa conclude 56esima (42°).

Stefano Baldini e Sara Simeoni consegnano la coppa delle vincitrici alle piemontesi del liceo scientifico Galilei di Borgomanero ma l’argento brilla per le quattro giovani studentesse del liceo Antonio Roiti che precedono le avversarie di Bolzano e via via il resto d’Italia. Al rientro a scuola il prossimo lunedì sarà sicuramente festa nel liceo ferrarese.

Ritagliata da: http://www.estense.com/?p=455008

Le allieve chiudono al 17° posto nazionale. mentre gli allievi si piazzano in 31° posizione


Ci sono voluti sette giorni alla Fidal per ricostruire e ufficializzare i risultati della finale nazionale di società di cross di Fiuggi del 15 marzo scorso (la gara più importante e qualificata dell’anno), risultati che inizialmente non avevano registrato le performance di molti atleti e ne avevano fatto le spese anche le formazioni allieve e allievi di Atletica Estense che, in realtà, aveva positivamente figurato.

L’apertura è però per il cadetto di Lorenzo Vezzani, campione regionale del cross e leader della formazione dell’Emilia Romagna nel Criterium Nazionale per Regioni che apriva la Festa del Cross di Fiuggi. Tracciato “tosto” di poco inferiore ai 3 km per gli oltre 150 under 15 al via nei quali Vezzani tallona il gruppetto di testa e aprendo il vuoto alle spalle, coglie così un prestigioso 12° posto finale e la conferma della leadership regionale. Nella omologa gara femminile con una prova coraggiosa Ester Malacarne chiude molto bene con il 32° posto nel panorama nazionale (e seconda delle emiliane) dimostrando margini di miglioramento.

Se contemporaneamente la Ferrara Marathon godeva di sole e temperatura mite, i prati di Fiuggi erano spazzati da pioggia battente e temperatura poco sopra lo zero al via della gara allieve con oltre 250 atlete schierate. La Mangolini affronta i 4 km di fango con giudizio e la progressione finale la premia con un ottimo 45° posto a ridosso della modenese Bazzani (prima delle emiliane), già in preparazione per le gare su pista Polina Grossi si difende bene chiudendo 104° e trenta secondi dopo giunge Ludovica Vallese al 140° posto. Le allieve chiudono al 17° posto societario nazionale (sulle 44 squadre classificate) a una manciata di punti dalla Fratellanza Modena (15°), prima formazione emiliana.


Numeri da podistica nella gara allievi; trecento atleti per cinque chilometri sotto la pioggia gelata con ritmi indiavolati e lo strapotere dei giovani stranieri residenti in Italia (vittoria al gambese Njie sull’ucraino Polikarpenko), primo atleta della formazione ferrarese (e terzo degli emiliani) è Matteo Ferroni che chiude, visto il panorama tecnico, in un positivo 58° posto e arriva entro la 100esima piazza anche Andrea Tuffanelli (96°). Più in difficoltà, poco oltre la 200° piazza sono poi Dario Berveglieri e Taddeo Marchetti. La formazione allievi con la 31° posizione si piazza al centro del panorama nazionale e terza tra le squadre dell’Emilia Romagna.

Stagione del cross terminata con una piccola ma significativa appendice per i colori di Atletica Estense, tre giorni dopo la finale nazionale ha avuto luogo a Modena la finale regionale studentesca con la grande affermazione in campo femminile del liceo scientifico Roiti composto da Ester Malacarne (2°), Eleonora Malossi (9°), Ludovica Vallese (13°) e Giulia Sesa (16°), quattro giovani atlete della squadra estense che completa il successo in campo maschile con la vittoria regionale di Matteo Ferroni (liceo G. Monaco di Pomposa), per loro la finale studentesca nazionale di aprile.

Ritagliata da: http://www.estense.com/?p=449571