Ci dimentichiamo spesso, io per primo, quanto siamo fortunati.

Ho avuto questo breve pensiero quando scorrendo i primi risultati ma soprattutto le prospettive del 2017 ho trovato incespichi, piccoli ostacoli, problemi e problemini di ogni e vario tipo. Poi, una breve telefonata e le immagini di un’auto distrutta, irrecuperabile, fortunatamente unica reale conseguenza di un incidente accaduto a un nostro atleta, mi ha fatto riflettere, questo 2017 non è poi così sfortunato.

E’ stato un weekend lungo, iniziato con i Campionati Invernali di Lanci Master dai quali  Max, nella categoria M40  torna a casa con una medaglia di bronzo (ma anche due di legno).

I risultati  dei Campionati Invernali di Lanci Master di Ancona:

http://www.fidal.it/risultati/2017/COD6031/Gara855.htm

http://www.fidal.it/risultati/2017/COD6031/Gara824.htm

http://www.fidal.it/risultati/2017/COD6031/Gara871.htm

  


La Mati domenica all’ora di pranzo, invece di sedersi a tavola era in pedana a “martellare” per l’Emilia Romagna, a contribuire al secondo posto della rappresentativa allievi e juniores.

I risultati dell’incontro tra rappresentative regionali A/J di Modena:

http://www.fidal.it/risultati/2017/REG13373/Index.htm

Se Matilde ha saltato il pranzo, c’è chi quasi non ha visto neanche la colazione, dalle 8 del mattino fino verso le 15 nei prati del Parco delle Acque Minerali di Imola per la terza e ultima prova di cross regionali.

Un nuovo tracciato, tecnico e severo, nel quale chi ha lasciato nella borsa timori e scuse ne è uscito ripagato da una bella performance (indipendentemente dalla posizione di classifica). Certamente ci hanno creduto le allieve, per risalire quella classifica che la ha viste in cima lo scorso anno. Certo ogni anno non è uguale all’altro ma anche in un posto diverso, volevano esserci ancora sul quel podio, ci sono riuscite (ma non dimentichiamo le junior, di bronzo anche loro due settimane fa).

Poteva andare meglio? Sì.

I risultati della terza prova di corsa campestre a Imola, con le classifiche finali di società.

http://www.fidal.it/risultati/2017/REG12709/Index.htm

Le foto dell’evento:

[RFG_gallery id=’46’]

Vi aspettavate l’apertura sul cross regionale di Castenaso? ..non subito! Facciamo prima un salto a Modena per i Campionati Regionali Indoor Allievi, Junior e Promesse dove nello sprint di sabato abbiamo fotocopiato i risultati del weekend precedente per trovarci poi la domenica sulla pedana di salto in lungo.  Non sta a noi capire perché alcuni snobbano la manifestazione, noi c’eravamo e con piacere ci siamo ritrovati con Maria Chiara Branchetti che torna a casa con il bronzo regionale del lungo junior (e pure il portafoglio che aveva lasciato a Modena il giorno prima) e Federico Vancini che replica il titolo 2016 vincendo il lungo U23 (il resto sono chiacchiere).

 

I risultati dei Campionati Regionali Individuali All/Jun/Pro di Modena:

http://www.fidal.it/risultati/2017/REG12694/Index.htm

Link all’album con le foto di domenica a Modena:
[RFG_gallery id=’44’]

 

Castenaso!? Un attimo ancora, rimaniamo al coperto e “saltiamo” ad Ancona. Per i meno esperti “Hop, Step, Jump” è la ritmica del salto triplo e a Federica Giovanardi questa ritmica le scorre dalla mente alle caviglie, così quasi per scherzo si ritrova ad atterrare a 11,56 metri (una manciata di centimetri dal miglior salto all’aperto 2016) e decidere di essere nel lotto delle finaliste dei Campionati Italiani Under 23 di domenica prossima.

 

Quindi domenica dalle 11,15 ovunque siate, un grande “ In bocca al Lupo” per Federica!!

 

I risultati del salto triplo femminile Meeting Nazionale Indoor di Ancona:

 

http://www.fidal.it/risultati/2017/REG13324/Gara129.htm

video del salto di Federica Giovanardi nel triplo

 

La prima prova del cross regionale è interpretata quasi come un oroscopo (“non è vero ma ci credo”), dal suo esito può dipendere tutta una stagione. Quindi paure e tensioni hanno prevalso sulle speranze oltre ad una discreta infermeria piena. Nel settore assoluto probabilmente vedremo altri festeggiare il titolo regionale a squadre ma sul podio, nelle Junior Femminile ci saremo e magari con un poco di fortuna anche su quello allieve. Nel settore giovanile, molti atleti e atlete all’esordio, ho vissuto come tutti credo, con emozione le loro gare, ricordatevi di sostenerli e applaudirli sempre e tutti. Non mi dilungo sulle prove individuali, ognuno dei 22 atleti in gara, da Elena in poi meriterebbe molte righe per l’impegno e quindi godetevi la rassegna fotografica.

 

I risultati della prima prova del Campionato di Società Assoluto e Giovanile di Cross

 

http://www.fidal.it/risultati/2017/REG12693/Index.htm

Link all’album di Flickr con le foto del cross:

 

[RFG_gallery id=’43’]

Mentre ancora si ragiona sul 2016, su come sia andato bene, molto bene (diversi gli “allineamenti planetari” durante tutta la stagione), ci si trova all’improvviso a fine Gennaio e l’unica cosa da fare è dimenticarsi di quanto buono è successo, smetterla di crogiolarsi e ripartire da zero. Nuovo anno, nuove sfide, volti e sorrisi che conoscevamo, molti nuovi volti ma sempre con il sorriso. Qualcuno mancherà, è normale, chi è passato per un saluto, altri (la maggior parte) neanche quello, svaniti nel nulla.

Due weekend di gare e già oltre quaranta prestazioni registrate, numeri importanti e prestazioni importanti, che mettono a dura prova da subito atleti, tecnici e dirigenti ma, lo vedrete nelle immagini, nessuna “faccia seria”.

I risultati dei due weekend di Modena:

14 e 15/01 (indoor): http://www.fidal.it/risultati/2017/REG12686/Index.htm

21 e 22/01 (indoor): http://www.fidal.it/risultati/2017/REG12691/Index.htm

21 e 22/01 (lanci): http://www.fidal.it/risultati/2017/REG12689/Index.htm

Foto del primo weekend di Modena su Flickr

Foto del secondo weekend di Modena su Flickr

I risultati dei due weekend di Padova:

08/01 (indoor): http://www.fidal.it/risultati/2017/REG13088/Gara208.htm

22/01: (indoor): http://www.fidal.it/risultati/2017/REG13089/Gara211.htm

Prima che sia Febbraio ancora un weekend di gare fondamentale, i campionati individuali indoor per allievi, junior e promesse e la tanto attesa (e temuta) prima prova dei regionali giovanili e assoluti di campestre. Viviamo bene e partecipiamo senza timore, si tratta di Atletica Leggera, si tratta di Sport.

[RFG_gallery id=’41’]

[RFG_gallery id=’42’]